Nello Zimbabwe, Robert Mugabe minaccia i gay: "Per voi, il nostro Paese sarà l'inferno!"

Zimbabwe contro i gay in un discorso omofobo

Robert-Mugabe

L'America festeggia i diritti Lgbt, l'Italia scende in strada per chiedere a gran voce i propri diritti.

Nello Zimbabwe, invece, Robert Mugabe, 89enne possibile futuro Presidente, è apertamente contro il mondo Lgbt. L'uomo, in un recente discorso, ha promesso tolleranza zero nei confronti del popolo gay assicurando che, se dovesse vincere le elezioni, il Paese sarà un vero e proprio inferno in terra per gli omosessuali.

Tra le sue parole, ha definito i gay "una degradazione della dignità umana", contro natura, gli omosessuali, secondo lui, "sono peggio dei cani e dei maiali"

A questo discorso poi è arrivato l'invito ad abbandonare lo Stato per recarsi altrove e fuggire lontano dalla sua terra, in altri luoghi dove invece è tollerato

"dove uomini vanno a letto con altri uomini per soddisfare Satana"

Via | Il Secolo XIX

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: