I gay più importanti del 2009 secondo la rivista Out Magazine

I gay più importanti del 2009 secondo la rivista Out Magazine

Out ha stilato una propria personale classifica su quali personaggi gay o gayfriendly abbiano influenzato maggiormente la società, spesso al centro di notizie, scandali o pubblicità.

L'elenco di nomi, in Italia spesso non così conosciuti, in America hanno avuto spesso un rilevante eco (talvolta anche pruriginoso...).

Dopo il salto potrete leggere alcuni di questi personaggi, nominati come "icone gay" del 2009, l'anno che sta per terminare. Non sorprenderà leggere che il primo classificato è:

Adam Lambert, esatto. Il cantante al centro dello shock ad alto tasso di moralismo durante gli American Music Awards. Riuscirà a uscire dalle censure e dalla "dannazione eterna" a cui l'hanno condannato per del finto sesso orale e un bacio come tanti? Si piazza seconda Wanda Sykes: qua è poco nota, in America avrà presto un talk show a lei dedicato. E medaglia di bronzo a Rob Marshall, autore del famoso Chicago e presto nei cinema con il suo sospirato Nine. Spulciando qua e là ecco chi troviamo anche:

5 - Cyndi Lauper, nota cantante ancora indimenticabile
8 - Pedro Almodovar, autore de "Gli abbracci spezzati"
12- Marc Cherry ( se vi dico Gabrielle, Lynette, Susan e Bree?)
26 - Will Young ( Come on, Baby, Light my fire... ai tempi d'oggi)
58- Chaz Bono, il figlio di Cher

La lista completa la trovate qui. Che ne dite? Dal poco che è giunto anche qua in Italia, concordate? E sopratutto, quale potrebbe essere il personaggio più "gay friendly" del 2009 italiano? Paola Concia? Brenda, involontariamente alla cronaca per lo scandalo Marrazzo? O Maicol del Grande Fratello? Fate i vostri nomi!

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: