Riparte da oggi alla Camera l'iter per la legge sull'omofobia e transfobia: Paola Concia come relatrice

Riparte da oggi alla Camera l'iter per la legge sull'omofobia e transfobia: Paola Concia come relatrice

Paola Concia, a due mesi dalla bocciatura della legge contro l'omofobia per finalità inerenti all'orientamento o alla discriminazione sessuale della persona offesa dal reato, presenterà oggi a Montecitorio un nuovo iter parlando questa volta in maniera esplicita di omofobia e transfobia.

Due mesi fa tutto quanto era saltato per l'osservazione del termine "orientamento sessuale", giudicato "ambiguo". La Udc aveva criticato infatti il principio di uguaglianza sancito dall'articolo 3 della Costituzione con riferimento al canone della ragionevolezza in quanto l'inserimento tra le circostanze aggravanti comuni previste dall'articolo 61 del codice penale della circostanza di aver commesso il fatto per finalità inerenti all'orientamento sessuale ricomprende qualunque orientamento (compresi quindi l'incesto, pedofilia, zoofilia, sadismo, necrofilia, masochismo).

E la Concia, di fronte a questo nuovo impegno, ha dichiarato di voler procedere con calma, ma di essere anche determinata, facendo incontro con il proprio partito, con il governo e la maggioranza per trovare una linea guida comune. Sarà la volta buona? O l'ennesimo tentativo poi boicottato?

Foto | IlPolitico

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: