Mauro Bergamasco: nel rugby ci sono gay, anche se io non ne ho mai incontrati

Mauro Bergamasco – il nero dei due fratelli – intervistato dal Corriere dello Sport ha detto che nel rugby ci sono omosessuali anche se lui non li ha mai incontrati:

[L'omosessualità] c’è, ma io nel rugby non ho mai incontrato omosessuali. Non se ne parla perché forse gli sportivi sono più esposti e preferiscono viverla con discrezione. Sul sesso noi [italiani0] siamo più conservatori o vogliamo apparire tali opponendoci a tutto ciò che conosciamo. I francesi sono più aperti. Ma c’è da dire che da noi la presenza del Vaticano fa la sua parte: fa da filtro, rallenta i processi di conoscenza ed esalta lo spirito conservatore.

Nella stessa intervista dice anche che suo fratello, Mirco, è quello bello e che piace alle donne, mentre lui, Mauro, è simpaticissimo. Secondo me è anche bello: qui sopra il video del backstage del calendario Dieux du Stade 2007. Vi chiedo: Mauro è solo simpatico? E che ne pensate della sua dichiarazione?

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: