Uomini e Donne gay? Il commento di Alessandro Zan

Ecco i commenti sulla versione gay (non prevista) di Uomini e Donne.

Uomini-e-Donne-Maria-De-Filippi

Maria De Filippi ha già rivelato di non voler prendere in considerazione la versione queer di Uomini e Donne ma nonostante questo, è arrivato il duro commento di Carlo Giovanardi che ha condannato la scelta (mancata).

Adesso ecco arrivare altri commenti sulla (non) decisione di mandare in onda una versione Lgbt del programma. Ecco le parole di Alessandro Zan di SEL:

Personalmente non sono un grande fan di questo tipo di programmi, ma ritengo che aprire alla questione gay anche nei programmi più popolari e con grandi indici di ascolto sia un fatto comunque positivo. Io penso che gay e lesbiche stanno nella massa come tutti gli altri e, dunque, ci sono quelli che guardano programmi intelligenti, quelli che guardano programmi meno intelligenti, quelli che ascoltano la musica di tutti i tipi ecc.

Continua poi Zan:

Al di là dei miei gusti personali, ritengo comunque che l’apertura di Maria De Filippi alla realtà gay sia un fatto positivo. Anche attraverso un programma nazional-popolare come ‘Uomini e Donne’ è possibile arrivare a tutti gli italiani. Personalmente non ho nemmeno la tv, ma sono consapevole che una versione gay del programma sicuramente potrebbe avere un impatto positivo nella costruzione, nel nostro Paese, dell’accettazione di una normalità riferita alle coppie gay.

  • shares
  • Mail