A Palermo un flash mob per la famiglia tradizionale: “Dio ama i gay ma odia l'omosessualità” (video)

Arriva il flash mob omofobo a Palermo per sostenere la famiglia tradizionale.

flash-omofobo-palermo

Si è tenuto a Palermo un flash mob omofobo per protestare contro i gay a difesa della famiglia tradizionale

Noi siamo evengelici e stiamo contestando le leggi che il Comune, la Regione sta facendo contro la famiglia. Non abbiamo nulla contro i gay, assolutamente nulla perché Dio ama gli omosessuali ma odia l'omosessualità. Per cui, siamo qui, per evitare queste leggi inique.

Ok. Non ho capito. Ama i gay e odia l'omosessualità? E si continua...

Lei immagina un bambino che va a scuola, all'uscita di scuola si vede presentare due uomini, due donne, chi è il papà, chi è la mamma? Non lo condividiamo. Anche perché la parola di Dio dice l'esatto contrario. Noi vorremmo contattare queste persone, vorremmo rapportarci con queste persone, per dire che Gesù li ama. Dio odia il peccato ma ama i peccatori.

Partendo dal presupposto che non vedo come possa preoccuparsi un bambino se il suo compagno di scuola è accolto da un abbraccio di due madri o di due padri, ma quello che più mi incuriosisce è il "vorremmo contattare queste persone" come servisse una tavola ouija...

Se siete curiosi di vedere il video, cliccate qui sotto

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: