Mary Glasspool, lesbica, vescovo episcopale di Los Angeles

Mary Glasspool, lesbica, vescovo episcopale di Los AngelesMary Glasspool, pastora cinquantacinquenne, è stata eletta vescova (mi si perdoni il neologismo) della chiesa episcopale statunitense. Ha ottenuto 153 voti tra il clero e 203 tra i laici riuniti alla convenzione annuale, raggiungendo, così, la maggioranza dei suffragi. L'elezione dev'essere ratificata dalla gerarchia della chiesa episcopale e, se ciò avverrà, Mary sarà consacrata vescovo nei prossimi mesi.

La neo-eletta – figlia di un pastore episcopaliano, pastora da ventisette anni e dal 1988 in coppia con la sua compagna – si è detta molto molto eccitata per il futuro di tutta la Chiesa episcopale e vede per la diocesi di Los Angeles un ruolo guida verso il futuro. Nel corso dell'estate la chiesa episcopale aveva affermato di essere pronta ad accettare nelle loro fila un clero composto da gay e lesbiche.

Nella chiesa episcopale c'è già Gene Robinson che è vescovo e dichiaratamente gay. In Europa abbiamo Eva Brunne, lesbica, vescova luterana a Stoccolma.

Foto | Episcopal Diocese of Los Angeles

  • shares
  • Mail