Cado dalle nubi con Checco Zalone: ironia e luoghi comuni sui gay. Divertente o stancante?

Cado dalle nubi: ironia e luoghi comuni sui gay. Divertente o stancante? Quando Checco Zalone è stato ospite a X Factor, hanno mostrato alcune scene del film "Cado dalle nubi", arrivato al numero 1 al box office italiano. Tra queste immagini mostrate, quelle di un pranzo tra il protagonista e il cugino, insieme al proprio compagno, a pranzo. E si sprecavano i luoghi comuni e le mossette tipiche da rappresentazione gay in un film italiano.

La coppia è felicemente fidanzata ma, preoccupata, è costretta a nascondere la propria relazione al cugino Zalone, in visita a Milano ed ospite da loro. E in questo caos, purtroppo, non c'è molto da festeggiare perchè i personaggi volutamente rasentano la parodia: agitano continuamente le mani e sono del tutto effemminati in gesti e parole.

Infine la canzone che Checco ha inventato appositamente per il film, durante una scena, ambientata in un locale Queer. E l'opinione è molto divisa: c'è chi si diverte e accetta il suo umorismo esattamente per quello che è, mentre qualcuno potrebbe trovare offensivo e patinato questa rappresentazione sempre uguale del mondo gay come luogo comune (citofonare Maicol?). Comunque, dopo il salto, il testo della canzone "incriminata", I Uomini Sessuali. Che ne pensate?

I Uomini sessuali

Quanta cattiveria in questa società
Nel confronto di chi tiene un'altra sessuità
Quanta gente che vi ingiuria
Quanta gente che vi attacca
Solo perché non vi piace la patacca
I uomini sessuali sono gente tali e quali come noi
Noi normali
Sanno ridere sanno piangere sanno battere le mani
Proprio come alle persone sani
I uomini sessuali non c’avranno gli assorbenti
Ma però c’hanno le ali
Per volare via con la fantasia da questa loro atroce malattia.

Foto | MyMovies

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: