Google omaggia Stonewall con la bandiera rainbow

Google rende omaggio ai moti di Stonewall e alla comunità gay facendo comparire una bandiera gay se si cercano termini legati al mondo lgbt.

Google omaggia Stonewall con la bandiera rainbow

Come ogni anno, Google omaggia la comunità omosessuale inserendo la bandiera rainbow nel suo motore di ricerca. Cercando alcuni termini, infatti, si ottiene un easter egg: la casella di ricerca è contornata dalla bandiera gay. I termini che fanno attivare la bandiera sono i seguenti:


  • bisexual

  • gay

  • gay marriage

  • gay pride

  • gay rights

  • homosexuality

  • lesbian

  • marriage equality

  • queer

  • Stonewall

  • transgender

Se ne trovate altri, scrivetecelo nei commenti! Ho provato a inserire i termini in italiano ma non appare la bordatura rainbow (lesbian la attiva, ma lesbica no per esempio).

L’easter egg sarà attivo per dieci giorni e in tal modo Google vuole ricordare i moti di Stonewall che diedero inizio al movimento omosessuale in tutto il mondo.

Non è la prima volta che Google introduce la bandiera gay nel suo motore di ricerca: nel 2011 compariva un arcobaleno accanto alla casella di ricerca digitando un termine relativo al mondo lgbt; nel 2012, invece, sempre effettuando le stesse ricerche veniva visualizzato un festone che richiamava i colori della bandiera gay.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: