Eterofobia

New York. Secondo i redattori della rubrica “Straighten Out”, del portale gayandlesbian.aol.com, alcuni uomini eterosessuali avrebbero deciso di manifestare contro la crescente “eterofobia” che serpeggia negli ambienti omosessuali americani.

I principali colpevoli della Straight Guy Inferiority Complex (così è stata chiamato questo nuovo fenomeno) sarebbero proprio gli stilisti, colpevoli di aver dato potere e visibilità agli uomini gay, costringendo gli etero ad emularli.

Spaventati di perdere una grossa fetta di mercato, gli stilisti hanno quindi deciso di rispondere con i fatti, proponendo (anche alle recenti sfilate milanesi), un modello di uomo più formale e meno vistoso. Un uomo perfetto per diventare un’icona gay?!

Fonte: il Manifesto

  • shares
  • Mail