A Samoa vietano Milk ma accoglieranno David Huebner col partner

A Samoa vietano Milk ma accoglieranno David Huebner col partner

Dopo le vampire lesbiche che sono state incredibilmente graziate, è toccato al rivoluzionario politico Harvey Milk, con il suo film, ad essere vietato nei cinema di Samoa. Del resto non è una sorpresa, dato che gli abitanti dell'arcipelago sono noti per essere cattolici e fortemente conservatori.

La cosa curiosa è la decisione di Obama che ha scelto David Huebner come prossimo ambasciatore degli Stati Uniti per la Nuova Zelanda e Samoa. Se la prima nazione ha comunque già ospitato coppie politiche dello stesso sesso, è Samoa a far sorgere alcune perplessità. E' nota la censura culturale per quanto riguarda opere e film gay ma anche la stessa parola "omosessuale" non è quasi annoverata e usata nel linguaggio comune (così come è impossibile vedere coppie gay 'alla luce del sole').

E secondo l'analista politico Roger Stenley, Huebner verrà accolto con ogni rispetto ed accortezza dagli abitanti di Samoa: il problema sarà il compagno ventenne ventennale Duaine McWaine che potrebbe rappresentare una questione spinosa. Da parte del Governo, nessun commento ufficiale.

Foto | VirtualTourist

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: