Nove volte Kylie

Vanity da sempre strizza l’occhio a persone, argomenti poco eterosessuali. Dopo l’interessante intervista ad Eva Robins, attualmente al teatro con “8 donne e un mistero” (tratto dall’omonimo film d Francois Ozon), lo spazio queer della settimana è stato dedicato al poeta-scrittore Aldo Nove che, per l’occasione, ha recensito il concerto londinese di Kylie Minogue.

Di seguito vi riporto i NOVE passi più interessanti dell’articolo.

1. Kylie Minogue, oltre ad essere una donna bellissima, rappresenta il sogno di una femminilità capace di esprimersi e reinventarsi in mille forme differenti, come in un caleidoscopio di colori che esplodono attraverso il ritmo di un corpo, il suo, sincronizzato con le emozioni che la voce trasmette.

2. Nel mondo e nella vita di Kylie Minogue, che ha sconfitto il cancro al seno che l’aveva colpita un anno e mezzo fa con la stessa energia con cui, a colpi di prime posizioni in classifica, sconfigge il vuoto che ci circonda, come una Giovanna d’Arco del pop ascesa, per fede incrollabile alla disco music, al cielo sempre più scuro di Occidente in crisi.

3. Il paragone con Madonna (che fanno tutti quando si parla di Kylie) non vale. Kylie e Madonna sono incommensurabili. Madonna è la reinterazione dello scandalo. Kylie è l’infinita seduzione. Madonna sconvolge. Kylie sbatte gli occhioni.

4. Kylie è l’assoluto pop.

5. … La grazia femminile. Una sfida quasi impossibile nell’era in cui la donna più potente del mondo è Condoleeza Rice.

6. Nello spazio di un respiro Kylie ci porta dai miti indiani alle palestre di Hollywood.

7. Coreografie e proiezioni ispirate a tutte le icone femminili popolari, a tutte le pin-up della storia. Un raffinatissimo cabaret erotico che si consuma come un rito collettivo nell’immaginario del corteggiamento.

8. ma Kylie esiste veramente? O è solo un delirio, un’allucinazione collettiva pronta a spezzarsi alla fine di una cerimonia pagana e religiosissima, ultimo residuo di totale condivisione di massa di un sogno?

9. …il futuro è sexy, un unico fluido attraversa le galassie, è un liquido metallo vivente chiamato Kylie.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: