I migliori locali gay e lesbici di Vienna

Vienna è una città decisamente gay friendly e questo si rispecchia anche nei molti locali che ci sono. L’offerta di locali gay e gay friendly è molto ampia e va dai classici luoghi per ballare, a bellissimi bar in stile con la cultura viennese, da ristoranti a luoghi di ritrovo.

I migliori locali gay e lesbici di Vienna

La maggior parte dei locali lgbt a Vienna si trova nei pressi delle vie Linke Wienzeile e Rechte Wienzeile, a cominciare dalla Rosa Lila Villa che è la prima casa viennese per gay e lesbiche. Abitudine delle persone lgbt di Vienna è quella di ritrovarsi, soprattutto il fine settimana, nei pressi il Naschmarkt, il principale mercato ortofrutticolo di Vienna, con tanti locali per prendere qualcosa da bere (se ci andate, vedrete quanti camerieri interessanti ci sono!). Da lì ci si muove in giro per bar, come il tradizionale Café Savoy (in foto), il Felixx o il Mango Bar. Una caratteristica comune a molti locali gay di Vienna è che non sono grandissimi: punti di ritrovo molto intimi in cui ci può bere qualcosa in compagnia e chiacchierare serenamente.

Al Village bar troverete persone di ogni fascia d’età. Se volete mangiare qualcosina di interessante vi consiglio il Café Berg che ha anche un valore aggiunto non indifferente: è accanto alla Löwenherz, una delle più grandi librerie lgbt d’Europa.

Per chi ama fare le ore piccole i locali consigliati sono l’Eagle Bar Vienna e lo Sling, che ha un allestimento particolarmente curato.

A proposito di ristoranti una segnalazione è quella che riguarda il Motto, che è un punto di ritrovo anche per molti vip. Sono due i ristoranti che hanno questo nome: il Motto, che ha dieci anni di vita e ha un arredamento molto particolare, e il Motto am Fluss, sui canali del Danubio, all’interno dell’imbarcadero Wien-City.

Se siete fan del cruising durante il giorno c’è il campo nudisti della zona Toter Grund sull’isola del Danubio; di sera il parco del Municipio. Per gli amanti delle saune, invece, segnalo il Kaiserbründl-Herrensauna (bagno pubblico all’orientale, tutelato dai Beni Culturali) e la Sportsauna, molto frequentata dai giovani.

I locali per lesbiche


I migliori locali gay e lesbici di Vienna

Il mondo lesbico viennese, che è molto più piccolo di quello gay, ha i suoi locali di riferimento. Popolare è il Frauencafé che è nato nel 1977. È un caffè per sole donne (transgender welcome).

Il Frauzentrum Bar, noto anche come FZ, organizza diverse feste e manifestazioni ed è molto frequentato il sabato sera con la discoteca.

C’è poi il Marea Alta, un ristorante per donne che è frequentato anche da qualche uomo. Si tratta di un locale con clientela molto giovane.

Labr!s è un altro locale “gestito da donne per donne”.

Per divertirsi e ballare segnaliamo, infine, Las Chicas, appuntamento attivo da molti anni con una clientela di fedelissime!

I party

Guardando più da vicino gli eventi in cui si può ballare e divertirsi senza pensieri, ecco una lista per potersi orientare:


  • Why Not, chiamato anche semplicemente Not: discoteca in pieno centro storico che è attiva da un trentennio. Il venerdì e sabato è dedicato al pubblico lgbt.
  • Heaven: è una vera e propria istituzione, organizzata da Miss Candy, la più nota drag queen di Vienna. Ci sono appuntamenti settimanali, mensili e il celeberrimo Ballo delle Rose.
  • G.Spot: ogni primo venerdì del mese, è rivolto sia a gay che a lesbiche.
  • The Circus: a cadenza trimestrale è il maggior party lgbt della città, tanto famoso da attirare persone anche al di fuori dei confini dell’Austria.
  • Pitbull – Bear & Butch Clubbing: è tra i più apprezzati party viennesi, con cadenza mensile, rivolto particolarmente agli orsi e ai loro amanti, ma aperto a tutti, in ogni caso.

Foto | ©WienTourismus / Peter Rigaud (Café Savoy – Palm House in the Burggarten)

  • shares
  • Mail