Asia Argento bisex su Twitter: "Possiamo esserlo un po' tutti di tanto in tanto?"

Non era sotto l'effetto di nessuna sostanza: Asia Argento su Twitter ha semplicemente ribadito ciò che pensa da tempo, in modo molto provocatorio e dopo le foto che la ritraevano vicino vicino ad Alessia Marcuzzi (quegli scatti che, una volta visti dai benpensanti, hanno scatenato un polverone di quelli assurdi, ma così assurdi da spingere anche l'ex conduttrice del Grande Fratello a intervenire).

Foto Asia Argento e Alessia Marcuzzi

Leggiamo i tweet in ordine:

"Quasi quasi mi sto ricredendo sulla teoria che siamo tutti gay".

E poi ancora:

"Però mi dispiace, sarebbe bello se fossimo tutti gay. Io ci speravo".

E non è finita qui:

"Insomma, possiamo essere tutti almeno un po' bisex di tanto in tanto?"

L'intervento di una come Anna Paola Concia, che da sempre è in prima linea per i diritti degli omosessuali, non poteva affatto mancare:

"Che bello Asia! Certo due guerriere come noi mettono paura!"

La risposta, altrettanto; solo che questa sa molto - troppo - di poesia, e richiama un po' i modi di scrivere (è un eufemismo) di Valerio Pino:

"Ogni tua battaglia è la mia. Da oggi in poi pensa a me come un tuo soldato. Trasformeremo le loro frecce in fiori profumati".

Su Twitter delirano un po' tutti contro gli omosessuali: se una tantum qualcuno si comporta diversamente, meglio così, no?

  • shares
  • Mail