Gay Pride 2013 a Bologna: programma, commenti e informazioni

Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Gay Pride 2013 a Bologna

Bologna-Pride-2013

Si terrà il prossimo 29 maggio, in contemporanea con quello di Milano, il Gay Pride 2013 a Bologna.

Non ci sarà la sfilata dei carri, per il secondo anno, ma numerosi incontri e serate organizzate da Arcigay, Arcilesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno e Mit. Vincenzo Branà, Presidente del Cassero-Arcigay, descrive così questo appuntamento con l'orgoglio Lgbt:

"Non è una festa, è una rivendicazione – ha spiegato il presidente del Cassero-Arcigay, Vincenzo Branà - cammineremo con il sorriso, sarà il nostro punto di partenza per la mobilitazione. Siamo anche in sintonia con i T Days"

La parola chiave sarà "Rivoluzioniamo" e l'appuntamento per il Pride è alle 14.30 ai giardini del Cavaticcio, poi in via Don Minzoni, via dei Mille, via Indipendenza e infine in piazza Nettuno. Applaude anche l'assessore Andrea Lepore:

"Siamo orgogliosi che Bologna sia una città dove esiste la libertà di amarsi. Bisogna aprire un nuovo tavolo di lavoro, bisogna fare un punto su questi aspetti cruciali della vita degli individui. E soprattutto a livello nazionale bisogna rompere i tabù senza distinzioni politiche, a partire dal matrimonio tra persone dello stesso sesso"

Oltre a Milano, il 29 giugno si terrà il Pride a Napoli, Catania e Cagliari

Via | Il Fatto Quotidiano

  • shares
  • Mail