David Beckham arriva in Cina, folla in delirio con sette persone ferite (VIDEO)

In Cina amano David Beckham a tal punto da mettere a repentaglio la vita delle forze dell'ordine: ecco cosa è successo quando il bel calciatore, amatissimo dagli omosessuali, ha messo piede nel paese.

Che David Beckham abbia il suo fascino è evidente, e non solo per le leggende metropolitane che, come ben sapete, lo vogliono super dotato, quindi baciato da Madre Natura anche laddove non batte il sole. Che i cinesi ne andassero pazzi, però, era inimmaginabile (anche per via del non molto successo che il calcio riscuote nel paese, dove solo 100mila persone giocano a pallone); ecco perché il video che abbiamo trovato è a dir poco sbalorditivo.

A commento del filmato si legge pure cosa è successo esattamente:

Appassionati desiderosi di vedere il calciatore David Beckham hanno preso d’assalto la polizia giovedì 20 giugno, presso l’università di Shangai, dove sono state ferite sette persone, tra cui cinque addetti alla sicurezza.

David Beckham si è recato in Cina in qualità di ambasciatore del calcio: qui ha ceduto le sue magliette e anche una automobile, per sostenere le persone in difficoltà; dopo aver detto addio allo sport, infatti, il calciatore si sta dedicando con anima e corpo non solo alla promozione della Fédération Internationale de Football Association, ma anche alle attività benefiche che curava già da tempo.

Attività comunque passate in secondo piano, visto che mancava poco a che i presenti si strappassero persino i capelli. Per carità, un calciatore perfetto, ma quando è troppo è troppo.

  • shares
  • Mail