Usa: Per vescovo le unioni gay compromettono il tessuto sociale

Usa: Per vescovo le unioni gay minacciano la "fabbrica della società"Una lettera pastorale concorda con la Conferenza dei Vescovi cattolici americani che lanciano l'allarme sul pericolo delle unioni e nozze tra persone dello stesso sesso, dicendo che avrà effetti su tutti (sembra più che altro il trailer di 2012...). Nella missiva vengono ribadite le opposizioni ai diritti gay, contraccezioni, convivenza e aborto. E più specificatamente, la lettera dice:

"Una multisfaccettata minaccia alla vera fabbrica della società, atti a colpire alla fonte la società e la cultura. Tale riconoscimento influisce su tutti quanti, sposati e non sposati: non solo ai livelli fondamentali del bene degli sposi, il bene dei bambini, la dignità intrinseca di ogni essere umano e del benessere comune, ma anche a livelli di educazione, immaginazione e influenza culturale e libertà religiosa. Promuovere e proteggere il matrimonio come unione di un uomo e di una donna è segno di giustizia. Sarebbe invece esempio di ingiustizia se lo stato ignorasse l'unico posto per marito e moglie, per madri e padri e i diritti dei bambini, che meritano dalla società una guida chiara e limpida verso la maturità sessale."

Insomma, tremate tremate, le streghe son tornate (ovvero noi, popolo Lgbt).

Foto | Catholicism

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: