Maicol del Grande Fratello: gay sull'orlo di una crisi di nervi

Maicol del Grande Fratello: gay sull'orlo di una crisi di nervi

Alzo le mani ancora prima di scrivere questo post, specificando due cose: Maicol del Grande Fratello mi sta principalmente simpatico e non sono insensibile Per cui, se potete, non immaginatemi spargere del grano sulla finestra di casa per poi all'alba, strisciare inginocchiato dietro al letto, carabina in mano, per sparare ai passerotti. Solo che stasera sono ossessionato dai suoi singhiozzi e dalle sua lacrime, tutto qua. E non credo di essere l'unico.

Che sia sensibile l'abbiamo capito tutti e durante la puntata appena andata in onda anche io ho pianto quando suo padre gli ha parlato in un videomessaggio. E non importa se è davvero di suo papà la voce o di Mario, colui che consegna la busta alla Marcuzzi, che per risollevare l'audience si è ficcato una molletta per stendere sul naso, mentre leggeva qualche frase dei baci Perugina, via telefono. Ho pianto, anche per qualche minuto. Poi basta però...

Maicol ha pianto durante il videomessaggio, la telefonata, l'avvertimento che sarebbe uscito qualcuno tra Giorgio, Tullio e Davide, l'esclusione di Tullio dal trio nominabile, la nomination di Davide, l'esclusione di Davide. E non un piccolo pianto. Appena la Marcuzzi ha svelato i nomi dei tre "prescelti", lui è scappato via con la stessa velocità che ho io dopo aver mangiato troppa cioccolata (solo verso altri lidi). Si è seduto sulle scale e ha dato sfogo a lamenti e singhiozzi. Si è persino udito un "Perchè Alessia mi hai fatto questo?" ed ero certo di vedere la Marcuzzi mentre lo colpiva ripetutamente con la cartellina della scaletta.

Quando Davide ha lasciato la casa, sconfitto dal voto dei compagni, Maicol gli si è aggrappato addosso come in una scena qualsiasi de "La ciociara" con Gina Lollobbrigida Sofia Loren. L'ha abbracciato forte, gli ha singhiozzato all'orecchio, si è stampato sulla porta rossa d'uscita, modello ventosa di Geko per auto. Concludendo: che Maicol sia particolarmente legato ai suoi compagni all'interno della casa l'abbiamo capito, ma se continua così entro Natale 2009 si farà prendere da un esaurimento nervoso, io lo dico... Voci non confermate giurano che durante il break, la Marcuzzi abbia chiesto candidamente a Signorini se dopo l'avrebbe accompagnata a mangiare qualcosa. Lui purtroppo ha detto "No" per un impegno personale. Il microfono era rimasto aperto e, udito questo scambio di battute, un singhiozzo lacerante proveniente dalla Casa del Grande Fratello pare abbia stordito il pubblico...

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: