In Argentina giudice autorizza un matrimonio gay

In Argentina giudice autorizza un matrimonio gay Gabriela Seijas, giudice della capitale argentina a Buenos Aires, ha autorizzato una coppia gay a sposarsi : secondo la sua opinione, gli articoli del Codice Civile che prevedono matrimonio solo tra persone dello stesso opposto, costituirebbe una discriminazione da parte dello stato basata sull'orientamento sessuale. E ha specificato:

"La legge deve trattare ogni persona alla stessa maniera in funzione delle sue peculiarità, senza il bisogno di capirle o regolarle"

La decisione avviene in un momento in cui il dibattito è molto sentito ed è al centro dell'opinione pubblica e politica. A contrastare l'iniziativa legislativa -ovviamente- è la Chiesa che ritiene l'eterosessualità come requisito principale per il matrimonio e che questo non si tratti di discriminazione bensì di "constatazione obiettiva".

Foto | Bora

  • shares
  • Mail