Perugia: solo 14 coppie di fatto (di cui 5 gay) iscritte al registro delle unioni civili dal 2006

Perugia: solo 14 coppie di fatto (di cui 5 gay) iscritte al registro delle unioni civili dal 2006 A partire dal 2003, a Perugia, è possibile iscriversi al registro delle unioni civili. Ma a partire da quella data, fino ad ora, purtroppo, sono solo 14 le coppie che hanno scelto questa opzione: 8 etero e 5 omosessuali. Il registro è rivolto a coloro che, per vincoli affettivi, di assistenza reciproca o morale, scelgono di condividere lo stesso tetto ma non attribuisce diritti o vantaggi rispetto alla legge nazionale italiana. La prima coppia gay a 'diventare coppia di fatto' è quella composta dal Presidente provinciale dell'Arcigay Gian Pietro Bucciarelli, insieme al suo compagno da 26 anni Antonio. E risponde così a chi accusa l'iniziativa di essere stata un flop:

"No, credo che il problema principale sia stata la scarsa pubblicizzazione e in secondo luogo, per quanto riguarda le coppie gay e lesbiche, il clima di tensione che è tornato a farsi sentire da qualche anno.A Perugia, malgrado non siano per fortuna accaduti fatti eclatanti, l'intolleranza è tornata a serpeggiare. Ora, ad esempio, ogni volta che al circolo Arci Omphalos, in via della Pallotta, organizziamo una serata, c'è qualcuno che si sente libero di urlare froci' e altri insulti passando in macchina davanti all'ingresso. Fino a quattro-cinque anni fa non accadeva"

Speriamo le coppie possano aumentare e che la notizia possa stimolare e convincere i più dubbiosi a far salire il numero di coloro che ha aderito. Nel frattempo, congratulazioni alle 14 coppie (etero e omo, qua da noi non ci sono discriminazioni!).

Foto | Euroscape-travel

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: