Vienna Pride 2013 e Parata Arcobaleno: United in Pride

Queerblog ha partecipato al Vienna Pride 2013 ospite dell’Ente del Turismo Viennese. Vi raccontiamo le nostre impressioni.

Vienna Pride 2013: la bandiera rainbow sui tram

Cose dell’altro mondo, almeno per noi italiani. Sui tram di Vienna sventola la bandiera gay. All’inizio pensavo fosse una generica bandiera della pace, invece guardando meglio ho visto che era proprio la rainbow flag che sventolava allegra insieme a quella della città su tutti i tram della città. Un omaggio della municipalità al Pride che quest’anno si è tenuto dall’11 al 16 giugno. Tema del Vienna Pride 2013 è stato United in Pride; momento clou della manifestazione la Parata Arcobaleno che si è tenuta sabato 15 giugno.

La bandiera arcobaleno svettava anche sull’edificio principale dell’Università di Vienna che per l’occasione ha organizzato anche visite guidate sulla storia dell’omosessualità. Noi di Queerblog abbiamo avuto una visita particolare alla “Vienna gay e lesbica” con Andreas Brunner, guida specializzata sulla storia gay e lesbica di Vienna, ma di questo parleremo in un altro post.

Il Pride Village


Vienna Pride 2013: il Pride Village

Il Pride Village che ha accompagnato tutte le manifestazioni del Vienna Pride era allestito sulla Heldenplatz, la storica Piazza degli Eroi costruita sotto il regno dell'imperatore Francesco Giuseppe e nota perché lì nel 1938 Adolf Hitler annunciò l’annessione dell’Austria al Terzo Reich. Su quella stessa piazza che voleva annientare le differenze è stata costruita una “città tenda”, simbolo per eccellenza dell’accoglienza per chiunque passi nei dintorni.

Gli stand offrivano un po’ la un concentrato di cultura, spettacolo e gastronomia viennesi oltre, naturalmente, a informazioni sul mondo queer in genere. Di fatto diversi locali lgbt della città hanno aperto una sorta di filiale in questo Pride Village in modo da poter offrire ai molti visitatori (non dimentichiamo i turisti che visitano il Palazzo Imperiale) una festa gay della durata di una settimana.

Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village
Vienna Pride 2013: il Pride Village

La Parata Arcobaleno


Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno

Regenbogenparade è il nome ufficiale della sfilata del Pride: una Parata Arcobaleno, infatti, si è mossa per le vie della città. Anzi, a essere più precisi, la Parata Arcobaleno ha abbracciato la città di Vienna perché si è svolta sulla Ringstraße, vale a dire l’ottocentesca strada circolare che corre per sei chilometri intorno al centro di Vienna. La Parata Arcobaleno partiva e arrivava alla Heldenplatz muovendosi in senso opposto a quello della normale marcia del traffico: geniale, non trovate?

Lo svolgimento della Pride a Vienna è diverso rispetto a noi in Italia (ma uguale ad altre realtà non italiane, comunque): autotreni, motociclette, carri o pedoni autorizzati percorrono la via centrale, sfilando, mentre ai lati del percorso si assiepano le altre persone, sia quante seguono per intero il Pride, sia quelle che sono semplicemente di passaggio. All’inizio della parata, subito dopo l’arco di trionfo rainbow, c’è una giuria che dà il voto ai singoli carri che passano per poi premiare quello vincitore.

Belli e interessanti i carri. Alcuni erano, a mio parere, molto particolari: quello dei “libertini” in cui un gruppo di otto uomini e donne, vestiti di pelle, mordevano il freno come dei cavalli e, proprio come da tradizione viennese, trainavano una carrozza sulla quale sedevano una Mistress e un Master; oppure il gruppo degli amanti del latex, con una ragazza portabandiera che era di una bellezza incantevole. Affascinanti, e al contempo inquietanti, i fan dello Zentai, cioè di quella pratica che viene dal Giappone che vuole che i suoi adepti siano inguainati in tute di elastan o di altro materiale simile e abbiano il volto coperto: viene definita come ultima frontiera del sesso ed è un modo, a loro dire, di girare per strada come se si fosse completamente nudi.

Ovviamente, al termine della parata c’è stata la festa sia nel pomeriggio, con performance di drag queen, che per tutta la notte.

Un’ultima annotazione: più o meno in contemporanea con la Parata Arcobaleno nei pressi della cattedrale di Santo Stefano si è tenuto una manifestazione contro il Pride. Vi hanno preso parte davvero pochissime persone: erano più gli agenti che prestavano il servizio di sicurezza che i manifestanti…

Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013: la Parata Arcobaleno
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013
Vienna Pride 2013

Foto | Queerblog - Getty - Rainer Fehringer

  • shares
  • Mail