Pakistan contrario ai diritti Lgbt ma tra i primi paesi a cercare film per adulti su internet

Curioso (ma solo in parte) contrasto in Pakistan

Pakistan-gay

Sorprendente il risultato pubblicato dalla rivista "Mother Jones" che riporta i diversi risultati dei Paesi nel mondo a livello di accettazione dell'omosessualità. Il sondaggio lo ha seguito la Pew Research Center e ha posto il Pakistan tra gli Stati che meno accettano i diritti e le relazioni gay all'interno della propria comunità.

Pensate che solamente il 2% delle popolazione è favorevole a supportare i diritti Lgbt. Eppure, proprio il Pakistan è tra coloro che maggiormente cercano termini gay nella ricerca su Internet: film per adulti e scene intime tra due uomini sono tra i termini più ricercati sul web proprio da parte loro.

Farahnaz Ispahanm, ex membro del parlamento di Islamabad, ha così commentato i risultati di questo sondaggio:

"Ripiegano sulla questo perchè non possono vivere liberamente"

Un risultato che sottolinea ancora una volta come in realtà la percentuale possa essere maggiore rispetto a quella dichiarata (e poi negato dai dati 'ufficiosi' paralleli)

Via | Tm News

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail