La maggioranza dei californiani è pro nozze gay

Buone nuove dalla California: un sondaggio mette in luce che c'è una grande maggioranza a favore del matrimonio per tutti.

La maggioranza dei californiani è pro nozze gay

Negli Stati Uniti le cose cambiano e sembra per il meglio. In California, uno stato che da anni litiga sul tema del matrimonio ugualitario, un sondaggio ha fornito risultati molto più che favorevoli per la parità dei diritti di tutti i cittadini e le cittadine.

Secondo tale inchiesta, realizzata da The USC Dornsife/Los Angeles Times, la maggioranza dei californiani sostiene il matrimonio per tutto. In concreto, sei californiani su dieci ritengono che le nozze tra persone dello stesso sesso dovrebbero essere legali. Il sostegno al matrimonio è cresciuto in tutto lo stato e tra le persone di tutte le età, compresi i cattolici (il 51% dei cattolici intervistati si è detto favorevole alla parità matrimoniale).

Il sondaggio ha anche analizzato le posizioni dei vari gruppi etnici: gli anglosassoni sono quelli che più di tutti difendono l’uguaglianza di tutti i cittadini, con una percentuale che arriva al 61%. Tra i cittadini di origine asiatica il sostegno alle nozze gay è del 58%, mentre per quel che riguarda i latini e gli afroamericani le cifre si assestano rispettivamente al 51% e al 50%.

I sondaggi sono sondaggi, lo sappiamo, ma sono sempre dati importanti, soprattutto in un momento come questo in cui la Corte Suprema degli USA è chiamata a valutare la costituzionalità o meno della Proposizione 8 che vieta i matrimoni gay in California. Quando il 4 novembre 2008 si è tenuto il referendum sulla Proposizione 8, i californiani la approvarono con il 52% dei voti a favore e il 48% contrario. Se oggi si andasse al voto le cose sarebbero diverse, stando al sondaggio di cui parliamo.

Via | Informador

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail