Le mie prime cotte gay e fantasie sessuali a scuola

Le mie prime cotte gay e fantasie sessuali a scuolaDopo le prime esperienze etero nel nostro passato (non nel mio perchè 'non ne volevo proprio sapere') che ha creato un po' di scompiglio nei vostri ricordi, oggi affrontiamo un argomento decisamente più gradevole e meno 'traumatico': la prima cotta, la prima fantasia o sogno ad occhi aperti gay/lesbo.

Prima che me lo chiediate, no, non sono un fan di Moccia e non sono appena tornato dal cinema a vedere "Amore 14". Forse è semplicemente l'età che avanza che mi fa tornare alla mente il primo ragazzo per cui avevo preso una sbandata, quando ancora era puro come un giglio bianco. Probabilmente ve ne avevo già parlato, ma resta lui: il cantante ribelle e alternativo delle scuole superiori.

Somigliava anche un po' a Kurt Cobain (R.i.p.): quel capello selvaggio alla Brad Pitt in "Vento di passioni", gli occhi azzurri, gli stivali a punta (mancava solo la rotella laterale e poi sembrava uscito da "Il buono, il brutto e il cattivo"). Tutte le sciacquette della scuola smaniavano dietro di lui. Io ero tra loro.

Lui aveva il capello perfetto liscio (e ora, da adulto, il-capello-perfetto so che si chiamava 'piastra'), io sembravo un coton fioc in piedi. Lui aveva il corpo modellato, io avevo sbalzi di peso che mi facevano passare da Kate Moss a Rosie O' Donnell. Lui era il musicista tormentato, io l'aspirante attore/scrittore timido e sfigato. Lui amava i Nirvana: io pensavo fosse un concetto buddista e amavo le Spice Girls.

Perciò l'immagine di poter essere io, gay, a poterlo interessare sarebbe stato fantastico. Già mi immaginavo amarci di nascosto e dirci, con dialoghi patinati come nelle soap opera, qualcosa come "Devo andare da lei, ma amo e amerò solo te". Sigla. Non aveva il cavallo come Brad Pitt, ma aveva la moto e anche ciò aggiungeva quel tassello in più a farne una porca figura.

Alla fine ha scelto una di questa sciacquette e si è fidanzato. Lei era amabile e amata quanto Karina Cascella in una qualsiasi puntata de "La Talpa". Ma lui, il Brad Pitt versione mignon (non era esattamente altissimo), mio coetaneo, rocker ribelle è stato la mia prima fantasia, il mio primo ormone impazzito. E la vostra prima passione a quando risale? Chi era il 'prescelto' o la prescelta? E, sopratutto, avete avuto più fortuna di me?

Foto | GlobalPhoto

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: