Jeffrey John potrebbe essere il primo vescovo gay della chiesa d’Inghilterra

Si susseguono le voci sulla nomina episcopale del reverendo Jeffrey John, gay dichiarato.

Jeffrey John potrebbe essere il primo vescovo gay della chiesa d’Inghilterra

Secondo alcune fonti, il reverendo Jeffrey John potrebbe essere il primo vescovo gay della chiesa anglicana nel Regno Unito. La nomina a vescovo di Monmouth dovrebbe essere resa pubblica il prossimo mese.

Non è la prima volta che si parla di Jeffrey John come probabile vescovo nella chiesa d’Inghilterra: il fatto è che già in passato sembra che la possibilità di nominarlo vescovo sia sfumata perché lui è molto schietto nel parlare e questo non piace a molti nella sua chiesa. Recentemente John aveva detto che le chiese dovrebbero essere “più cristiane” e aprire le loro menti in merito alla questione delle nozze gay, che è una questione di dignità per tutte le persone.

D’altro canto sembra che i fedeli lo vedrebbero bene come vescovo e in molti caldeggiano per questa nomina.

Nel caso in cui Jeffrey John venisse nominato vescovo dovrebbe rimanere celibe, secondo le norme della chiesa anglicana d’Inghilterra (i vescovi etero, invece, possono sposarsi senza problemi). Il reverendo ha sessant'anni e ha contratto unione civile nel 2006 con il suo compagno, anch’egli sacerdote della chiesa anglicana.

Non si fanno problemi per i vescovi gay invece gli episcopaliani, vale a dire gli anglicani degli Stati Uniti d’America: basti pensare che il loro primo vescovo gay, Gene Robinson, è stato ordinato nel 2003, ben dieci anni fa.

Vedremo se le voci diventeranno realtà oppure, se ancora una volta, Jeffrey John non sarà ordinato vescovo e la sua chiesa bollerà queste informazioni come “pura speculazione”, come ha già fatto in passato.

  • shares
  • Mail