Per don Farinella, Idem e Boldrini fanno bene a partecipare al Gay Pride

Il religioso è favorevole alla presenza della Boldrini e della Idem al Gay Pride 2013.

don-farinella

Il parroco di Genova, in una recente intervista a Il Fatto Quotidiano, ha applaudito alla scelta della Idem e della Boldrini di partecipare al Gay Pride 2013 a Palermo.

Fanno benissimo, anch’io ci andrei.

Parole importanti da parte di un religioso e che purtroppo sentiamo troppo poche volte. Don Paolo Farinella ha, infine, aggiunto:

Il Gay pride è una manifestazione di cittadini come altri, che chiedono diritti ed è fondamentale che il legislatore, di qualunque colore politico, ne tenga conto.

Ricordate invece le parole di Gianluigi Gigli, deputato di Scelta Civica?

Il Gay Pride è una manifestazione che si è sempre distinta per aspetti anche molto volgari, oltre che per offese ad autorità religiose e alla sensibilità di larga parte della popolazione e di molti membri del Parlamento. Letta deve chiarire se il ministro Idem sarò a Palermo a titolo personale o come membro del governo. Se anche, tuttavia, il ministro partecipasse al Gay Pride solo a titolo personale, non è possibile che il presidente del Consiglio non ravvisi la valenza divisiva del gesto, come non esitò a fare in precedenti occasioni con altri membri dell’esecutivo.

Via | Il Fatto Quotidiano

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: