A Buonanno il Gay Pride fa schifo, per lui è pieno di scene orripilanti e pagliacci

Dichiarazioni colme di omofobia e discriminazione da parte di Gianluca Buonanno

Buonanno

Gianluca Buonanno ha tuonato contro i Gay Pride durante il programma La Zanzara su Radio 24.

Parole pregne di omofobia e di offese che non risparmiamo l'evento e nemmeno chi vi partecipa. Addirittura sono criticate la Boldrini e la Idem che hanno promesso di essere presenti a Palermo.

"La Idem e la Boldrini non dovrebbero rappresentare le istituzioni a una carnevalata con gay e lesbiche che fanno vedere di tutto, fanno vedere il cu*o, si baciano in strada, fanno strani versi e hanno i seni rifatti. Se un bambino vede il Gay Pride qualche problemino gli viene"

Se avete gli occhi sbarrati, preparatevi a sentire di peggio:

"Al Gay Pride si vedono delle scene che fanno schifo, scene orripilanti. Il Pride fa schifo. Un bambino se lo vede si chiede: cosa fanno quei pagliacci che sfilano li? Si svolge in posti pubblici e un bambino potrebbe pensare che qualcosa non quadra se vede certe porcherie. Se vedo due uomini o due donne che si baciano in pubblico a me fa schifo"

Infine, in un periodo in cui tutti si lanciano in messaggi contro la discriminazione e l'omofobia, Buonanno minaccia violenza fisica se un omosessuale si avvicina:

"E se un gay si avvicina e ci prova se viene a rompermi le palle gli do un calcio nei coglioni"

Se un gay si avvicina e ci prova? Dormi pure sonni tranquilli, Buonanno. Ma stai sereno davvero.

Via | Il Sole 24 Ore

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: