Legge Omofobia: "L'italia ha fatto un passo indietro"

Legge Omofobia: "L'italia ha fatto un passo indietro" Navi Pillay è l'Alto Commissario dell'Onu per i diritti umani. In questi giorni si trova a Bruxelles per l'inaugurazione del nuovo ufficio per i diritti umani presso l'Unione Europea.

Come risposta ad una domanda posta da alcuni giornalisti italiani su quello che è accaduto pochi giorni fa alla Camera, ha sentenziato così:

"E' un passo indietro. E' necessaria ovunque la piena protezione, l'omosessualita' e gli omosessuali vengono criminalizzati in alcuni stati, ma non possiamo ignorare il fatto che gruppi minoritari, e tra loro gli omosessuali, sono oggetto non solo di violenze, ma di discriminazioni in vari aspetti della loro vita"

Peccato che queste parole, alle orecchie dei nostri politici, faranno lo stesso rumore di una foglia che cade sul marciapiede.

Foto | Javno

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: