Savona: il consigliere alle politiche giovanili pronto a sposare coppia gay

Savona: il consigliere alle politiche giovanili pronto a sposare coppia gay

Si moltiplicano le iniziative di coppie gay che si rivolgono al proprio comune per chiedere le pubblicazioni per il loro matrimonio. Il tutto viene supportato dalla Rete LanfordLenford, come già abbiamo avuto modo di illustrare qui. Nei giorni scorsi anche Francesco Zanardi e Manuel Incorvaia, di Savona, hanno chiesto al proprio comune di esporre le pubblicazioni matrimoniali. Al momento attuale la nostra legislazione non prevede tale possibilità, ma a favore della richiesta della coppia è intervenuto Federico Larosa, consigliere delegato alle Politiche giovanili del Comune di Savona. Larosa si è detto disposto a celebrare il matrimonio, anche se questo potrebbe non avere valore giuridico:

“Sono venuto a conoscenza di questa intenzione da parte di Francesco e Manuel e mi sono subito detto di esser disponibilissimo a celebrare il matrimonio, anche se in questo momento non sono in grado di dire quale valore giuridico possa avere. A palazzo Sisto dall’inizio dell’anno sono tra coloro che hanno celebrato il maggior numero di matrimoni civili, credo quasi una ventina. Non vedo perché dovrei astenermi dal farlo in questo caso. Penso anzi che si potrebbe chiedere al sindaco Berruti, che per quanto riguarda il riconoscimento dei diritti anche alle coppie omosessuali mi sembra piuttosto aperto e disponibile, di poter effettuare una cerimonia informale, ma comunque con tanto di fascia tricolore. Sono convinto che sotto questo aspetto l’Italia sia rimasta molto indietro rispetto ad altri Paesi europei, anche cattolicissimi, dove il matrimonio tra persone dello stesso sesso è permesso da tempo. Credo sia giunta l’ora di assumere delle iniziative concrete per colmare questo gap, e non mi dispiacerebbe proprio essere uno dei primi amministratori comunali, forse addirittura il primo, a celebrare un matrimonio tra omosessuali”.

Stesso pensiero è stato espresso anche da altri esponenti politici di Savona. Ovviamente la coppia di nubendi è ben contenta, pur conscia che si tratterebbe di un atto simbolico. E tutti noi sappiamo quanto siano importanti i simboli. Sono passettini, è vero, ma sempre meglio della staticità in cui ristagnano coloro che governano il Paese.

Foto | filippo.salamone

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: