Le Iene ci diranno se Milano è omofoba

Le Iene ci diranno se Milano è omofoba In Italia si parla spesso in queste settimane di omofobia, a causa delle gravi aggressioni avvenute e dell'intervento diretto del ministro Mara Carfagna per la stesura di una legge che possa punire ancora di più gli autori di questi atti violenti. Ed è di questo tema che si occuperà, questa sera su Italia Uno, un servizio de "Le Iene", condotto da Ilary Blasi insieme ai fidati Luca & Paolo.

Attraverso un test ironico su 10 soggetti ignari, la iena Matteo Viviani si è spacciato per il direttore di un negozio milanese che non vuole vendere la merce ai gay. Così, ha chiesto alle 'vittime' di questo test di dimostrare la propria eterosessualità attraverso alcune prove.

Si attende con curiosità la reazione di questi poveri malcapitati. Nel frattempo, dalle vostre esperienze, visite sul campo o racconti di persone che conoscete, ritenete Milano, in linea generale, una città omofoba?

Foto | Andreavolpe

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: