Sabrina Impacciatore chiude il torneo di tennis "Uno smash per i dirittti civili"


Valeria Marini, Luca Argentero, Paola&Chiara, Serena Autieri, Stefano Campagna, Irene Pivetti e Stefania Orlando: è lunga la lista di attori, cantanti e volti noti del mondo dello spettacolo e della tv che hanno aderito e dato il loro sostegno a 'Uno smash per i diritti civili', 1° Torneo Internazionale di tennis LGBTE (lesbo-gay-bisex-transessuale-etero).

A chiudere la manifestazione organizzata da Imma Battaglia di DìGayProject e GayVillage Yellow Roma con l'ausilio di DìGayProject e GayVillage, svoltasi a Roma dal 25 al 27 settembre, è stata Sabrina Impacciatore. L'attrice approderà a gennaio al cinema con la pellicola "Baciami ancora" diretta da Gabriele Muccino, sequel del fortunato "L'ultimo bacio".

Ben 100 (di cui la metà donne, per la gioia di Flavia Pennetta) gli atleti internazionali partecipanti al torneo, vinto da Mirko Guglielmo: un vero e proprio spettacolo di fine estate, non solo occasione di competizione sportiva, ma anche come momento di riflessione sui diritti civili. “La scelta è quella di aderire a un progetto dove ognuno è libero di essere se stesso, nel rispetto delle proprie identità, dove le differenze sono un valore di crescita”, dichiarano gli organizzatori.

'Uno smash per i dirittti civili'- 1° torneo internazionale di tennis LGBTE (lesbo-gay-bisex-transessuale-etero) a Roma
Imma Battaglia e Sabrina Impacciatore
Impacciatore con Mirko Guglielmo, vincitore torneo LGBTE
Stefano Campagna, conduttore gay del Tg1, Imma Battaglia e Irene Pivetti
Stefano Campagna, Imma Battaglia, Sabrina Impacciatore, Pancho
Tutti in campo

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: