El Salvador: naufraga l'iniziativa parlamentare contro i matrimoni gay

El Salvador: naufraga l'iniziativa parlamentare contro i matrimoni gayVittoria per i diritti gay ne El Salvador: non è passata, infatti, la mozione che proponeva di modificare la Costituzione per impedire il matrimonio tra persone dello stesso sesso. William Hernández (in foto), presidente dell’Associazione Entre Amigos, ha così commentato:

Si tratta di un’ottima notizia. Tutti abbiamo diritti umani e come comunità omosessuale riteniamo che la riforma violi tali diritti dal momento che è discriminatoria, intollerante e per questo ci rende lieti il fatto che sia stata bocciata.

Com’è facile immaginare, la Chiesa Cattolica ha fatto ferro e fuoco per far approvare la modifica alla Costituzione, tanto che l’arcivescovo di San Salvador, monsignor José Luis Escobar Alas, aveva suggerito all’opposizione di minacciare di non dare il proprio voto per la richiesta di prestiti internazionali (necessari per molte opere sociali) nel caso non fosse passata la mozione. Alla faccia della carità.

Via | Universo Gay

  • shares
  • Mail