Pierre Gripari ed i capricci della fama

Un talento quello del francese Pierre Gripari vasto che seppe affrontare temi diversissimi.

Pierre Gripari

Nato da padre greco e da madre francese, Pierre Gripari iniziò a scrivere giovanissimo. Un amore precoce e prezioso per la letteratura che il giovane e timido scrittore non credeva però degno di nota. Così Gripari cercò rapidamente altri lavori, nuove fonti di sostentamento. Solo sul finire degli anni cinquanta si decise a pubblicare "Pierrot-la-lune", un romanzo biografico che incantò anche la critica più severa. Nei primi anni sessanta fu poi la volta della grande fama con la commedia teatrale Le Lieutenant Terrant, basata per intero sulla sua esperienza nelle truppe aereo-trasportate.

Comunista ed apertamente omosessuale, lo scrittore ritirò tuttavia il suo appoggio al partito quando venne a conoscenza del celebre “ Khrushchev report”. Fu in quello stesso periodo che il suo successo come scrittore iniziò a scemare, il suo nome ad essere rapidamente dimenticato. Del resto la sua scrittura anticonvenzionale, quella sua visione spesso surrealistica della realtà, non sempre sembrava incontrare il favore del grande pubblico, tanto che quando si spense nel 1990 (in seguito ad un intervento chirurgico), Pierre Gripari venne ricordato e celebrato come scrittore per l’infanzia.

  • shares
  • Mail