E su Facebook nascono i gruppi che inneggiano Svastichella...

E su Facebook nascono i gruppi che inneggiano Svastichella... Alessandro Sardelli, conosciuto con il soprannome di Svastichella, ha già un fan club su Facebook: per ora gli iscritti sono circa 75. La descrizione del gruppo? (comprensiva di errori ortografici, che non stupiscono nemmeno più di tanto, visto cosa propone):

"Questo non è un gruppo aperto. I finochiacci e le lesbiche non sono graditi. Nessuno può dire la sua almeno che non sia un fan del mitico Svastichella! Quì è regime, vale una sola idea"

Ecco l'ennesimo esempio della moda di attribuire gloria ai vari protagonisti della cronaca nera: un benvenuto ai carnefici, disinteresse e insulti alle vittime. Tra i registrati al gruppo, anche "infiltrati" che si indignano di fronte a queste azioni e condannano il creatore del gruppo e chi si iscrive e lascia commenti come: "Picchiare tutta la feccia raziale dovrebbe essere lo sport nazionale". L'Arcigay è insorta e chiede a gran voce la chiusura di questi fan club poichè oltre che essere un inventario di stupidità, offende tutta la nostra comunità e vanno cancellati per evitare il rischio che, con questo clima, ci siano dei tentativi di emulazione

Non era sufficiente un club ed ecco che è stato creato un altro gruppo, questa volta per supportare Svastichella, alle prese una stampa che cavalca la notizia solo per avere più share: Solidarietà per Svatichella giornalisti infami. E a dimostrare il livello totale di ignoranza e che lo zoccolo di una capra che digita a caso su una tastiera è in grado di fare meno danni, anche qua la motivazione è ridicola e offensiva: di cose del genere ne accadono a decine ogni giorno...solo che questa volta c'era un gay di mezzzo ...cosi come quando si parla degli Ultras.. Il concetto è semplice: Svastichella è innocente come i vari ultras accusati e incarcerati che hanno violenza e idee politiche simili alle sue. Infine, emuli del fan club, il gruppo appena nato "Dentro i froci, libero Svastichella!"

Fortunatamente, sono nati anche alcuni gruppi che invocano giustizia e 84 persone ( solo 9 in più del 'fan club'...) chiedono l'ergastolo per Sardelli. Il doppio del numero, 198, pensa che debba essere condannato per il suo gesto criminale ("Svastichella deve pagare"). Dati che riguardano Facebook, una piazza virtuale dove poter scrivere, conoscere, commentare, e purtroppo trovare persone che inneggiano atti violenti e criminali come esempi per la vita quotidiana e che rappresentano il lato più bieco e ignorante di certi esseri umani.

Fonte | Corriere

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: