Uruguay: la Camera approva la legge per le adozioni da parte dei gay

Uruguay: la Camera approva la legge per le adozioni da parte dei gayNonostante l'arringa di mons. Nicolás Cotugno, vescovo di Montevideo, la Camera dei deputati uruguayana ha approvato il decreto che permetterà alle coppie omosessuali di adottare bambini. L'approvazione è avvenuta con 40 voti favorevoli, 13 contrari (e 46 erano assenti). Ora la palla passa al Senato che, comunque, aveva già approvato il testo prima che venisse modificato dalla Camera. Se il testo diventerà legge l'Uruguay sarà il primo Stato dell'America Latina a legalizzare l'adozione da parte degli omosessuali. Le associazioni per i diritti gay esultano:

“Ciò che più conta è che il progetto promuove l'uguaglianza per le famiglie con genitori gay o transessuali, che potranno crescere i propri figli con gli stessi diritti”.

In Uruguay già esiste una legge che riconosce le coppie da fatto da almeno cinque anni e nello scorso maggio il governo aveva revocato il divieto che impediva ai gay di arruolarsi nell'esercito. Da tener presente come eventuale meta in caso di espatrio.

Foto | Universogay

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: