Foto gay per i profili delle chat: che incognita!

Foto gay per profili da chat Partiamo da una premessa necessaria: c'è chi usa le chat e c'è chi le odia perchè le ritiene una perdita di tempo ed è convinto di trovare poche persone interessanti. Ricordo che una volta, parlando al mio amico Enrico, gli ho detto "Ma perchè la chat non ti convince?", lui, che non le aveva mai usate, mi ha risposto "Ma cosa c'entra il gatto, adesso?", con la sua solita fissa per il francesce ( chat = gatto). Quindi diciamo che c'è chi è più portato e chi meno. Chi si arena dopo il "da dove dgt?" e chi invece è un fiume di parole.

Ma uno dei passaggi principali in alcune chat è il simpatico uso delle foto. Non so voi, ma quando ero single e cercavo qualcuno da conoscere, la scelta delle foto da accompagnare al mio "profilo" era il momento peggiore. Sarà che non mi piaccio in quasi nessuno scatto, ma poi trovare quallo dignitoso è davvero una scelta ardua. Per cui o ne scegli una a caso oppure ti diletto a farti qualche foto da poter poi scaricare e inserire seduta stante.

Lo standard delle foto ti aiuta anche a capire con chi sta chattando. Se trovi quella di un pisello in primo piano, forse è difficile che quella persona sia particolarmente motivata a conoscerti per passeggiare nel pomeriggio al parco. Ci sono poi quelli che mettono una foto risalente al'15-'18, mentre sorridono e fanno il gesto della vittoria. Poi indaghi e alla domanda se è recente, scopri che "Sì, lo è. L'ho fatta mentre ero in vacanza in Germania, davanti al muro di Berlino!".

Poi ci sono quelli che si sbattono con la palestra e mettono la loro foto in costume, facendo crollare la tua autostima a livelli minimi storici e maledici la tua incapacità di poter usare Photoshop Ultra Plus Version. Ma l'elemento drammatico comune che lega molte foto di profili è l'ambiente in cui vengono scattate. Ora: non ti chiedo di scattare una foto stupenda mentre sei ai piedi della Tour Eiffel o abbracciato ad un panda in via d'estinzione. Però, diamine, possibile che non ci sia un angolo della casa che non sia il tuo cesso? Perchè puoi essere anche un figone della Madonna ma se dietro di te vedo lo scopettone del water, la soluzione shultz e la pomata anti callifuga o il dentifricio spremuto a metà, un po' di poesia può anche cadermi, no?

Poi ci sono le foto incoerenti: come quando parli con un ragazzo che ti dice "Odio i locali gay, non mi piace ghettizzarmi o partecipare a serate dove il massimo della vita sembra indossare l'ultimo capo alla moda!". Poi clicchi sulla sua foto e lo vedi attorniato da 5 body-builder, mentre sorride indossando la cintura Guccissima di pelle e la didascalia dice: "Festa di compleanno al Mama Mia, agosto 2009"

Osservazione finale: le foto che mostrano le proprie parti intime fotografate in primo piano, solo al sottoscritto attraggrono quanto una puntata sulle marmotte narcolettiche de "La macchina del tempo"? Se proprio vuoi far capire che Madre Natura con te non ha badato a spesa, non è meglio piuttosto, se proprio ci tieni, dirlo e farlo intuire senza "sbattermelo in faccia con un primo piano"?

Voi lettori che usate le chat e i forum per conoscere gente che rapporto avete con le foto da inserire e quelle degli altri utenti? Ritenete anche voi che siano un biglietto da visita importante oppure non ci badate? O siete tra quelli che senza cam non si fidano?

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: