USA: riconoscere solo i matrimoni etero è illegale, ma la legge rimane

White_House L'amministazione di Obama ha ammesso che il "Defence of Marriage Act (Doma)" è discriminatorio ma ha aggiunto che sarà ancora difeso in tribunale. La legge del 1996 restringe il riconoscimento federale esclusivamente ai matrimoni tra uomo e donna. Significa quindi che le coppie gay sono escluse dai benefici federali, come l'assistenza sanitaria. Inoltre attribuisce agli stati la possibilità di non riconoscere le nozze gay celebrate altrove, dove magari è possibile. Il presidente Obama aveva definito questa condizione "ripugnante" durante la sua campagna elettoriale.

La Stampa Associata riporta la notizia che l'amministrazione vuole abrogare la legge. Tuttavia, lo stesso briefing rivela che il Dipartimento di Giustizia difenderà lo statuto sostenendo che la legge è costituzionale. Ed è responsabilità del Dipartimento di Giustizia difendere le leggi da attacchi costituzionali, come spiega Tracy Schmaler, portavoce:

"L'amministrazione crede che il Defence of Marriage Act sia discriminatorio e debba essere abrogata poichè impedisce eguali diritti e benefici. Il dipartimento è obbligato a 'difendere gli statuti federali quando ad essi manca qualcosa alla corte. Il Dipartimento di Giustizia non può scegliere quali leggi federali difendere in base alle preferenze di ciascuna amministrazione politica"

Fonte | PinkNews

  • shares
  • Mail