Brad Pitt: se mio figlio fosse gay non mi importerebbe nulla

A Brad Pitt non importa se suo figlio fosse gay La star di Hollywood Brad Pitt ha detto che non gli importerebbe se uno dei suoi figli fosse gay.

"Mi auguro di aver insegnato ai miei figli di essere quello che davvero sono. Che cosa mi importerebbe se uno dei miei figli fosse gay? Nulla, neanche un po'. Voglio che i miei bambini siano liberi di vivere un'esistenza come vogliono viverla loro stessi. Desidero che siano soddisfatti."

Brad, che ha 6 bambini con la compagna Angelina Jolie, inclusi i 3 adottati, ha nuovamente ribadito di difendere la propria scelta di non sposarsi, fino a quando non sarà legale per tutti quanti.

"Quando qualcuno mi chiede perchè io ed Angelina non ci siamo ancora sposati rispondo dicendo 'Forse ci sposeremo quando sarà legale farlo per tutti quanti'. Lo ribadisco, sebbene mi porti a ricevere numerose critiche o e-mail piene d'odio da parte di gruppi religiosi. Ritengo che ognuno di noi debba avere gli stessi diritti. Dicono che i matrimoni gay rovinino le famiglie e siano dannosi per i bambini. Bene, ho avuto il privilegio di vedere alcuni miei amici gay essere genitori e i loro figli crescere in un ambiente pieno d'amore."

L'attore ha sottolineato questa cosa ribadendo la sua idea che tutte le persone dovrebbero essere considerate uguali fra di loro. Nel settembre 2008, Pitt ha donato 100.ooo$ alla campagna contro la Proposizione 8, che impediva le nozze gay in California.

Inutile, sarò di parte perchè mi piace fisicamente ed ogni volta che lo vedo mi provoca una tempesta ormonale, ma Brad Pitt ogni volta che parla e dice queste cose dimostra (a parole e fatti) di avere a cuore questo argomento. Molte star dovrebbero imitarlo... non trovate?

Fonte | PinkNews

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: