Vescovo lesbica per il Minnesota?

Bonnie Perry vescovo del Minnesota?
Una ministra di culto lesbica di Chicago è tra i tre nomi nella cerchia finale per essere scelta come vescovo nella Diocesi Episcopale del Minnesota. Ciò avviene dopo meno di un mese da quando la chiesa episcopale ha dato il via libera di poter approvare vescovi gay. Bonnie Perry, questo il nome della donna, è stata nominata anche per avere la medesima carica anche nel 2005, in California, ma ritirata poi durante la corsa alla scelta del nome. E' stata impegnata in una relazione con Susan Harlow, durata ben 22 anni, direttrice dello sviluppo congressionale e professoressa di teologia pratica al Seabury-Western Theological Seminary, ad Evaston, in Illinois.

Perry ha dichiarato essere apprensiva riguardo al processo di selezione, dicendo su di lei per il "Minnesota Diocese"
"Sono conscia dell'attuale clima Anglicano che si sta sviluppando nel mondo, ma rimane comunque difficile per me, dichiarata e con una partner, essere eletta o ricevere abbastanza consensi. Nel 1997 ho anche ricevuto diverse minacce di morte perchè "omosessuali come te non appartengono al Ministro". E alcuni antigay hanno anche scritto calunnie contro di lei sulla porta della Chiesa.

Intanto, la Diocesi Episcopale di Los Anfgeles luned' ha nominato sia un gay dichiatato che una lesbica dichiarata, entrambi preti, per il ruolo di Vescovo di Los Angeles.E a Stoccolma è già successo... Quanta differenze con il clima cattolico (e omofobico) italiano, non trovate?

Fonte | Advocate

  • shares
  • Mail