Ángeles Álvarez, deputata spagnola, fa coming out come lesbica

È la prima volta che in Spagna una deputata si dichiara lesbica: si tratta di Ángeles Álvarez che milita nelle fila del Partito Socialista.

Ángeles Álvarez, deputata spagnola, fa coming out come lesbica

Momento storico per il movimento LGBTI spagnolo. Ieri, infatti, per la prima volta in Spagna, una deputata ha fatto coming out come lesbica. Si tratta di Ángeles Álvarez, deputata del Partito Socialista, e ha detto di essere lesbica durante una celebrazione che si teneva in occasione della Giornata della visibilità lesbica. Ángeles Álvarez inoltre ha affermato che nel Parlamento spagnolo ci sono altre lesbiche, anche se non hanno fatto coming out.

Il suo coming out è stato ripreso da moltissimi media spagnoli, soprattutto perché avvenuto durante la Giornata della visibilità lesbica, il cui scopo è quello di “occupare lo spazio pubblico non come presunte eterosessuali ma in quanto lesbiche, aiutando le donne che ancora vivono una doppia vita ad assumere la loro scelta di vita essendone fiere”.

Ángeles Álvarez è deputata dal novembre 2011 ed è una militante femminista da quando aveva diciassette anni. Nel corso degli anni si è sempre battuta per l’uguaglianza di genere. In tal senso la troviamo come fondatrice e portavoce della Rete Statale contro la violenza di genere, come coordinatrice dell’Area di prevenzione della violenza della Fundación Mujeres (1998-2007) e come membro dell’Osservatorio statale sulla violenza contro le donne. A tutti questi impegni si deve aggiungere la sua militanza politica che, con il suo coming out, diventa ancora più importante per la comunità lgbti spagnola.

Felicitazioni ad Ángeles Álvarez e speriamo che altre donne politiche – tanto in Spagna quanto in Italia – seguano il suo esempio.

Via | Ambiente G
Foto | Twitter di Rubén López

  • shares
  • Mail