Domande sull'omosessualità: dialogo tra Pasolini e Ungaretti

Non è che ci sia molto da aggiungere a questo spezzone di intervista di Pasolini al poeta Ungaretti:

Ogni uomo è fatto in un modo diverso, nella sua struttura fisica, fatto anche in un modo diverso nella sua combinazione spirituale. Tutti gli uomini sono a loro modo anormali, tutti gli uomini sono in un certo senso in contrasto con la natura. E questo sino dal primo momento: l'atto di civiltà, che è un atto di prepotenza umana sulla natura, è un atto contro natura.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: