Scientology "minaccia" John Travolta: riveleremo il tuo passato gay

john travolta minacciato da Scientology Il triste evento che ha colpito John Travolta, purtroppo, è noto a tutti noi: suo figlio Jett, autistico, è morto qualche mese fa, in casa, picchiando la testa e morendo sul colpo. La notizia ha devastato la famiglia e ha intaccato la fede del divo in Scientology, la religione "cara" che basa tutti quanti i suoi "credo" sul ruolo della mente e del cervello dell'essere umano.

I guru di questa religione sono fermamente contrari ai farmaci e persino malattie diagnosticate scientificamente come l'autismo, per loro è solo questione di forza e di potere, che può essere fermata (e sopratutto curata) senza alcun farmaco. Dopo questa assurda morte, come riportano anche i colleghi di GossipBlog, John sembra intenzionato a chiudere i ponti con una fede che non sente più sua. Ma se allontanarsi da una religione può essere immediata, non è così per chi ha scelto Scientology, che perderebbe anche molte entrate finanziare grazie a Travolta: è infatti molto caro poter appartenere a questo gruppo che si basa su "offerte" molto alte e forse poco libere.

E che succede a questo punto? Che Scientology minacci di rivelare il passato segreto di John Travolta, tacciandolo di omosessualità e di una relazione gay avuta con un uomo, forse addirittura con l'istitutore del figlio Jett. Una minaccia veramente gratuita, una violenza personale e privata che illumina e rende ancora più noto quanta poca libertà via sia all'interno di questa religione. Ma del resto Scientology vede nei gay una malattia e il rivelare queste presunte informazioni private profumano di vendetta bieca e priva di qualsiasi scrupolo morale.

Fonte | IlGiornale

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: