Vescovo episcopale di Dallas: no alle unioni tra gay

Stanton Il "Dallas Morning News" riferisce che il capo della Diocesci Episcopale di Dallas si rifiuta di riconoscere i passi recenti della Chiesa che lui definisce " una luce verde" sulle benedizioni dei matrimoni tra gli stessi sessi

Questo mese la Chiesa Episcopale ha ufficialmente approvato il decreto che i vescovi possano vivere apertamente con persone dello stesso sesso e ha anche rilasciato una "generosa risposta pastorale" alle unioni gay negli Stati in cui è legalmente riconosciuta, mentre quella di Dallas ha negato l'autorizzazione ai matrimoni tra persone dello stesso sesso.

James Stanton, teologico conservatore, ha mandato una lettera al clero nella quale afferma " la supremazia della Scrittura, la santità del matrimonio e la chiamata alla Santità della vita". Nel 2008 la vicina Diocesi di Fort Worth ha votato per abbandonare in parte la Chiesa Episcopale a causa della sua posizione nei confronti del clero gay. Il dibattito è scoppiato dal 2003 con la consacrazione del vescovo Gene Robinson, gay dichiarato, nel New Hampshire. Che dire? La versione opposta di uno stesso portatore di voce del Signore...

Fonte | Advocate

  • shares
  • Mail