Vaticano concorde sulla depenalizzazione dell'omosessualità

Vaticano Il Papa ha da poco lasciato l'ospedale per un polso slogato e durante la sua "assenza" è arrivata una notizia positiva. Lluis Maria De Puig, presidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa, ha dichiarato:

"Il Vaticano è favorevole alla depenalizzazione del reato di omosessualità nel mondo"

Parole che sono susseguite all'incontro che si era tenuto questa mattina al Vaticano con monsignor Mamberti, responsabile per i rapporti con gli Stati. E' rimasto giustamente cauto De Puig che, dopo aver sottolineato l'atteggiamento positivo del Vaticano, ha anche ammesso che è prevedibile comunque che prossimamente vi siano delle divergenze (diritti a manifestare, unioni e legami gay).

Un passo avanti concreto e ufficiale sembra essere stato fatto dopo tempi bui sotto questo profilo, anche se proprio durante l'assenza di Papa Ratzinger. Perdonatemi la battuta, ma qualcuno aveva per caso il cellulare spento?

Foto | L'Unità

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: