Roma, accoltellato da un 21enne conosciuto in chat dopo un rapporto

Drammatico fatto di cronaca da Roma in ambito Lgbt

Aggressione-gay

Una brutta storia direttamente da Roma.

Un uomo di 41 anni, la cui identità non è stata giustamente rivelata, è stato accoltellato da un ragazzo conosciuto poco prima in una chat gay. I due si sono incontrati sul web: dopo un inizio di dialogo, si sono dati appuntamento nell'abitazione del ferito, a Tor Carbone.

Il ragazzo di è presentato a casa dell'uomo e hanno avuto un rapporto intimo. Tutto sembrava procedere come previsto quando, improvvisamente, il giovane 21enne ha estratto un coltello minacciando di colpirlo se non gli avesse consegnato soldi e gioielli. Un incubo diventato realtà, con uno sconosciuto fatto entrare in casa propria, che si rivela come un delinquente.

C'è stata una colluttazione durante la quale l'uomo è stato ferito. E' riuscito, comunque, a chiamare un amico e farsi soccorrere. Ricoverato in ospedale, ha subito anche un intervento chirurgico che ha così evitato il peggio.

L'aggressore è stato riconosciuto e rintracciato. E' stato successivamente arrestato e condotto a Regina Coeli. Una storia davvero brutale e drammatica che dimostra come in chat- etero o gay che siano- c'è sempre un minimo di rischio ad incontrare, da soli, in casa, una persona della quale non si sa nulla fino a pochi minuti prima...

Via | Roma.OggiNotizie

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail