Adam Lambert felice di essere un modello e un attivista gay

Adam Lambert è orgoglioso di essere diventato un punto di riferimento nel mondo Lgbt.

Adam-Lambert-gay-fiero

È diventato famoso nel 2008 grazie alla sua partecipazione ad American Idol. Da allora, Adam Lambert non ha mai nascosto la propria omosessualità e ha fatto pubblicamente coming out sulla rivista Rolling Stone.

Inizialmente prese le distanze dal ruolo di modello e di icona, di simbolo per il mondo gay. Lui voleva essere giudicato solo come cantante, non voleva avere responsabilità non richieste. Questo pensiero, col passare del tempo, è cambiato, come possiamo scoprire leggendo le sue ultime affermazioni

Sono totalmente a mio agio con la società, adesso. Lo sai, è strano, io volevo solo essere onesto. È un po' scoraggiante. Sei un modello, un ruolo o icona e si suppone che si debba cercare di essere uno così, mi è stato intimato in un primo momento. Non mi rendevo conto di tutto quello che stava per accadere. Stavo solo cercando di cantare.

Il motivo che gli ha fatto cambiare idea, rendendolo fiero del suo essere simbolo per il popolo Lgbt è presto spiegato:

Una delle cose che mi ha maggiormente spinto è che quando ero più giovane non avevo davvero modelli di uomini gay che fossero fieri di esserlo o aperti nell'essere quello che erano. Ho ricevuto lettere e incontrato i giovani della comunità LGBT che hanno detto: “Wow Ho veramente apprezzato il fatto che non ti sia affatto giustificato e che tu sei semplicemente questo tizio strambo”. E questo da solo mi dà un sacco di fiducia.

Ed ecco il chiaro messaggio finale:

Se posso aiutare un giovane a sentirsi più a suo agio nella propria pelle o di essere la persona che vuole essere è una cosa fo**utamente fantastica!

  • shares
  • Mail