Da uomo a donna: la transizione di Vittoria

Vittoria Casamassima ora è felicemente donnaUna bella storia tutta italiana. Protagonisti una banca, i suoi dirigenti e soprattutto, Vittoria (in foto), nata Federico, che non solo ha potuto fare tutto il percorso per diventare la donna che si è sempre sentita, ma ha anche avuto il sostegno dei suoi datori di lavoro.

Vittoria, infatti, ha seguito tutto il percorso di transizione per diventare donna e, grazie all'intelligenza dei suoi superiori, ha mantenuto il proprio posto di lavoro in banca, anzi ottenendo alcune gratificazione un viaggio premio. Oggi Vittoria continua ad essere un'apprezzata professionista e racconta la sua storia in un libro – La dolce attesa di Eufrasia – e dice di sé

Mi sono sempre sentita donna. Ecco, forse donna genetica è l’espressione più appropriata. Comunque mi sento fortunata. La cosa più bella che questa esperienza mi ha insegnato? A riconoscere le persone buone attraverso gli occhi.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: