Le donne trans messe più a rischio di contrarre il virus Hiv

Un pericolo, con ogni probabilità provocato da pregiudizi e da rischi di emarginazione, quello reso noto dallo studio americano pubblicato dal "The Lancet Infectious Diseases", che ha dimostrato che un quinto delle donne trans in tutto il mondo ha contratto l'HIV.

Giornata mondiale contro l'AIDS 2012

I dati sono stati rilevati tra le donne transgender in quindici paesi nell'arco di circa un decennio e comparati a quelli degli adulti in età riproduttiva simile delle stesse popolazioni. I ricercatori hanno spiegato che la maggior parte dei casi derivano da sesso non protetto, e che le donne trans si ritrovano più frequentemente a prostituirsi.

Il capo del progetto, Stefan Baral - direttore dei principali programmi popolazioni del Centro per la Salute Pubblica e Diritti Umani presso la Johns Hopkins School of Public Health - ha spiegato all'Huffington Post che i problemi di salute della popolazione trans non sono considerati una priorità da finanziamenti publici, da nessun governo né dai sistemi sanitari:

Non importa uguaglianza LGBT. C'è stato pochissimo movimento verso l'uguaglianza trans [negli Stati Uniti]

I ricercatori hanno spiegato:

le scoperte fatte suggeriscono che le donne trans sono una fetta della popolazione molto a rischio per l'HIV e che c'è bisogno di molta prevenzione, di terapie e di servizi di assistenza. [Oltretutto] Sono pochi gli operatori sanitari che hanno ricevuto una formazione specifica per affrontare gli specifici problemi di salute delle donne trans.

Prosegue l'articolo dell'HuffPost:

A sua volta, questa stigmatizzazione e l'isolamento mette le donne trans a rischio per una miriade di altri rischi, tra cui la depressione, l'abuso sessuale, il suicidio e le malattie sessualmente trasmissibili.

Lo studio ha trovato che mentre la natura delle identità di genere varia da paese a paese, la complessità delle identità e la prevalenza di stigma è universale, indipendentemente dalla ricchezza o di una regione.

In Italia, a Palermo, intanto, è stato aperto un ambulatorio per venire incontro a queste esigenze.

  • shares
  • Mail