A Pisa nel 2010 la prima fiera del libro gay

A Pisa la prima fiera del libro gaySe a qualcuno piace leggere gay, come dice Mario Cirrito, allora la notizia della prima fiera del libro lgbtq sarà una buona nuova: l'Arcigay Pride di Pisa, infatti, ha in cantiere l'organizzazione nel 2010 di una fiera del libro a tematica omosessuale e transgender. Il progetto Libri aperti è uno dei vincitori del bando Percorsi di Innovazione 2009 organizzato dal Centro Servizi Volontariato Toscana.

Il primo obiettivo del progetto è quello della creazione di una rete di associazioni, enti, case editrici, scrittori e singoli impegnati per la promozione di una cultura inclusiva delle minoranze lgbt e per la valorizzazione del contributo delle persone gay alla cultura; secondo obiettivo è quello della realizzazione di eventi culturali che promuovano la letteratura a tematica omosessuale.

Oltre alle presentazioni di libri e dibattiti con rappresentanti del mondo della cultura, nella fiera saranno predisposti workshop sulle identità eterosessuali, omosessuali e transgender, lavori di gruppo per gli alunni delle scuole elementari e superiori e laboratori di scrittura creativa.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: