Adam Lambert, finalista di American Idol: sì, sono gay e ne sono orgoglioso

adam_lambert_ "American Idol", un reality/ talent show americano simile a "X factor", con concorrenti che si esibiscono in una gara canora di fronte a dei giudici e in USA fa sempre il picco d'ascolti. Quest'anno, il vincitore è stato Kris Allen, ma sul podio, ad un soffio dalla vittoria, è arrivato anche Adam Lambert, che ha stregato l'interno continente ( si vocifera che persino i Queen lo vorrebbero come cantante). E, come scrive il tgcom, al termine del programma, Adam si è guadagnato la copertina del celebre " Rolling Stone", con un'intervista nella quale non risparmia nessun dettaglio della propria vita.

Nell'articolo dichiara tranquillamente di essere gay e di aver convissuto anche per otto anni con il suo compagno di allora, a Los Angeles. Frequentava locali e aveva anche flirt con chi conosceva durante le sue serate, come tanti giovani americani. All'interno dello show, durante la messa in onda, si vociferava sui gusti sessuali del giovane e alcune foto "compromettenti" in cui il concorrente era in atteggiamenti intimi con dei ragazzi, sono sparite dal web:

" Non ero ancora pronto e in alcuni scatti poi ero anche in compagnia del mio ex. Mi sono anche travestito da drag queen per tre o quattro volte nella mia vita."

E subito dopo sottolinea però:

" Non sono un leader delle battaglie civili, sono solo un cantante"

Ammette di aver provato delle droghe, in particolare l'ecstasy, ma di aver smesso quando ha compreso che gli facevano perdere il controllo di se stesso. Dichiara quindi di essere rimasto piacevolmente sorpreso per aver ricevuto l'invito di essere intervistato dal "Rolling Stone" e di aver capito che era una buona occasione per essere del tutto chiaro sui propri gusti sessuali:

"Ho colto l'occasione per dichiararmi orgolioso della mia sessualità. Sono anche molto contento di essere oggetto di attrazione femminile. Ho fan che sono pazze di me e lo trovo molto gratificante"

Che dire? Un'intervista sincera, senza ipocrisia e senza alcuna ambiguità: la pura e semplice verità. E, mi domando, ironico, quando accadrà che sulla copertina di una nostro settimanale, un artista di "Amici" o di "X factor" dichiari, orgoglioso, di essere gay...

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: